Adiconsum

Consumatori informati… Consumatori tutelati!!

RICORSO ALLA CORTE EUROPEA CONTRO LA PRESCRIZIONE DELLE VECCHIE LIRE

Lascia un commento

Al ricorso è possibile aderire entro sei mesi dall’entrata in vigore del provvedimento legislativo contestato (6 dicembre 2011).

Alcuni avvocati di Genova hanno presentato un ricorso collettivo alla Corte Europea dei diritti dell’uomo contro il Decreto Salva Italia del 6 dicembre 2011 per l’anticipo di due mesi della prescrizione naturale delle vecchie lire (prevista per il 29 febbraio 2012), senza alcun preavviso, ritenendo che siano stati così intaccati i risparmi di tutti gli italiani che ancora li conservavano in lire.

Al ricorso è possibile aderire entro sei mesi dall’entrata in vigore del provvedimento legislativo contestato (6 dicembre 2011).

Secondo i legali proponenti il ricorso con la norma si è avuta la violazione “del diritto al rispetto dei beni per difetto di legalità e proporzionalità della misura di espropriazione valutaria, oltre alla violazione del diritto a un ricorso interno effettivo”.

Un’eventuale condanna da parte della Corte Europea potrebbe obbligare il Governo italiano a corrispondere alle vittime un equo indennizzo, corrispondente al controvalore in euro delle vecchie lire non più convertibili, oltre a un ristoro per il danno non patrimoniale’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...